Visione

Esplorando il Fenomeno della Sinestesia: dall’ Esperienza Personale alle Basi Neurali

Di Irene Cristofori, Carola Salvi, Deborah Cennerilli – “Calda, dalle forme longilinee e di colore rosso. Rossa è come l’aspetto delle lettere che compongono il suo nome. Sto parlando dell’ARTE, il cui nome scritto in maiuscolo è di una tonalità di rosso piuttosto chiaro e brillante. Un profumo fresco e leggero simile a quello dei comuni detersivi ed un colore blu acceso dall’aspetto glaciale. E’ così che si presenta la SCIENZA, la cui freddezza delle lettere con le quali è scritto il suo nome, contrasta con il calore con cui, invece, giunge alla mia mente. Sono tutti diversi, diversi nel modo in cui vengono visualizzati e percepiti attraverso i sensi. Non ne esistono due perfettamente uguali, ognuno di essi ha un marchio di autenticità”.


Quello che gli adulti non vedono…

Il fenomeno della “costanza percettiva”, ovvero la capacità di riconoscere un oggetto in diverse condizioni di luminosità e in contesti diversi, è un meccanismo fondamentale per la sopravvivenza dell’essere umano….




No Image

Vista animale

Ti sei mai chiesto come vedono gli animali? Alcuni ricercatori hanno ora sviluppato un nuovo software in grado di dare un’idea di come vedono gli animali. Ad esempio,  alcuni fiori…