Vaccini


Vaccini personalizzati contro il cancro

Di Erika Salvatori – L’immunoterapia è una promettente strategia per la cura del cancro perché sfrutta le difese immunitarie naturali di ciascun individuo. L’interesse degli scienziati alla ricerca di nuovi bersagli anti-tumorali specifici per l’immunoterapia si sta concentrando sui neo-antigeni tumorali, proteine espresse in forma mutata dal tumore come conseguenza della sua instabilità genetica e altresì assenti nelle cellule sane. Essendo i neo-antigeni differenti da paziente a paziente, questo approccio implica la creazione di protocolli terapeutici personalizzati. Recenti studi pubblicati sulla rivista scientifica Nature (Ott et al., 2017 e Sahin et al., 2017) hanno dimostrato che è possibile realizzare vaccini efficaci per il trattamento di specifici tumori. Una delle sfide principali per questa strategia è l’ottimizzazione, per ridurre al minimo costi e tempi di attesa.



Un vaccino contro il citomegalovirus

Le infezioni da citomegalovirus sono per lo più asintomatiche. Tuttavia se l’infezione avviene in gravidanza c’è un rischio molto serio che il feto sviluppi difetti neurologici. Un articolo pubblicato su…




Epidemia di microcefalia in Brasile

Scientific American riporta un aumento di casi di microcefalia, una rara condizione in cui il cervello ha un volume minore e quindi è presente una ridotta circonferenza cranica. Le autorità…