Corteccia Cerebrale

Report del corso “The aging brain. Cellular mechanisms interfacing human pathology”- 28 settembre – 2 ottobre 2015

Di Elia Magrinelli – Il corso di dottorato di neuroscienze dell’università di Torino ha organizzato un breve corso interdisciplinare per studenti di dottorato impegnati in diversi ambiti delle neuroscienze. I professori Annalisa Buffo, Silvia De Marchis e Maurizio Giustetto, gli organizzatori del corso, hanno raggruppato in quest’evento diversi settori delle neuroscienze: cliniche, cognitive e ricerca fondamentale. Inoltre questo seminario ha permesso di avvicinare gli studenti a un ambito specifico della ricerca in neuroscienze: quello dell’invecchiamento del sistema nervoso e delle patologie neurodegenerative correlate.



Il logo del Cortical Evolution Meeting 2015

Report del primo meeting “Cortical Evolution Conference”, 18 – 20 Maggio 2015, Toledo, Spain

Di Elia Magrinelli – Quest’anno il Museo del Ejercito della città spagnola di Toledo ha ospitato la prima conferenza sull’evoluzione della corteccia cerebrale. Sono stati circa 200 i partecipanti a questo evento che ha riunito i maggiori esperti nello dello studio della corteccia cerebrale e delle strutture omologhe in rettili ed uccelli, ricercatori impegnati nel comprendere i fattori coinvolti nel funzionamento e nell’evoluzione della corteccia umana in condizioni normali e patologiche.



Dai dinosauri ai mammiferi: i passi evolutivi verso la moderna Neocorteccia

Di Elia Magrinelli – Un elemento caratteristico di tutti i mammiferi è la capacità di elaborare i dati sensoriali in modo complesso. Questa capacità risiede nella corteccia cerebrale una struttura del sistema nervoso unica tra gli animali. Quali sono le sue funzioni principali e come ne è avvenuta l’evoluzione? In quest’articolo saranno riassunte le risposte a queste domande che la scienza è riuscita a raccogliere fino ad oggi