Blockchain

Bitcoin, altre criptovalute e tecnologia blockchain

Di Umberto M. Meotto – Il clamore circa il Bitcoin è stato uno dei principali punti di discussione del 2017. Durante lo scorso anno, infatti, le criptovalute sono entrate a far parte del sistema finanziario globale ed hanno anche attratto l’attenzione dei media tradizionali. Il presente articolo intende mostrare vantaggi e punti critici dietro alla “Criptomania”, sia nell’ambito della finanza che in quello informatico. Dal punto di vista economico, l’utilizzo di moneta elettronica può facilitare gli scambi, permettendo di risparmiare sul costo della singola transazione. Tuttavia, la possibilità di scambiare criptovalute con valute reali, come il dollaro americano, potrebbe incentivare una forte speculazione legata alle oscillazioni dei tassi di cambio. Dal punto di vista informatico, invece, le nuove valute hanno suscitato particolare interesse per via delle peculiari caratteristiche tecnologiche. Si tratta principalmente: dell’uso della crittografia, dell’approcio peer-to-peer, della tecnologia blockchain e del concetto di mining. Si mostreranno le ricadute etiche ed ambientali delle ultime tre. Una volta passata la bolla speculativa del Bitcoin, quale sarà il valore aggiunto che avremo ottenuto? Saranno in grado le blockchain di sostenere l’innovazione o invece la strangoleranno sotto una mole infinita di dati?