Correlazione Tra Tc Del Torace E Rt-Pcr Nell’epidemia Da Coronavirus (Covid-19) In Cina : Un Report Di 1014 Casi.

Riassunto e traduzione dell’articolo: Tao Ai*, Zhenlu Yang*, Hongyan Hou, Chenao Zhan, Chong Chen, Wenzhi Lv, Qian Tao, Ziyong Sun, Liming Xia, Correlation of Chest CT and RT-PCR Testing in Coronavirus Disease 2019 (COVID-19) in China: A Report of 1014 Cases, Radiology

Riassunto e traduzione a cura di: Laura Martin; Revisionato: Gabriele Piconi

Articolo Originale Pubblicato il 26 Febbraio 2020

Scopo: Studiare il valore diagnostico e la consistenza della TC del torace rispetto al test di RT-PCR per il COVID-19.

Metodologia: Studio effettuato su un campione di 1014 pazienti di Wuhan (Cina) sottoposti a entrambe TC e RT-PCR, nell’arco di tempo che va dal 6 gennaio al 6 febbraio 2020. I risultati della RT-PCR sono stati utilizzati come standard di riferimento per valutare i risultati della TC al torace. Inoltre, per pazienti sottoposti a multiple analisi di RT-PCR e TC toracica (nell’arco di quattro giorni o più) è stato possibile valutare la dinamica di conversione dei risultati (da negativo a positivo e da positivo a negativo).

Risultati: Valutazione del valore diagnostico della TC del torace nei casi di infezione da COVID-19.

  • Sensibilitá: 97% (580/601)
  • Specificitá: 25% (105/413)
  • Accuratezza: 68% (685/1014)
  • Valore predittivo positivo: 65% (580/888)
  • Valore predittivo negativo: 83% (105/126)

Dei pazienti risultati negativi alla RT-PCR, il 75% é risultato positivo alla TC toracica; di questi, l’81% sono stati riclassificati come casi di COVID-19 probabili (33%) o molto probabili (48%), sulla base di un’analisi comprensiva dei sintomi, delle caratteristiche della TC e degli esami di follow-up.

Ove possibile, l’analisi della dinamica di conversione dei test in studio ha mostrato che circa il 60% dei pazienti é risultato positivo alla TC del torace prima (o al contempo) che la RT-PCR desse esito positivo; se si includono nella statistica anche le TC effettuate fino a 6 giorni dopo il test di RT-PCR, questa percentuale raggiunge il 98%.

Inoltre, il 42% dei pazienti ha mostrato miglioramenti nelle TC di follow-up prima che il test di RT-PCR desse esito negativo.

Discussione : Attualmente, il test di RT-PCR gioca un ruolo vitale per determinare quali pazienti di COVID-19 debano essere ospitalizzati e isolati. Tuttavia, il tasso di veri positivi per i saggi di RT-PCR su tamponi buccali é stimato solo del 30%-60% (in questo studio in particolare, del 59%). In aggiunta, i risultati del test di RT-PCR possono essere infuenzati da numerosi fattori, tra i quali la modalitá di campionamento, la fase dell’infezione nel momento in cui si effettua il test e la qualitá del tipo di kit utilizzato. Per questo motivo, l’esito del test di RT-PCR va interpretato con cautela, prendendo in considerazione la sintomatologia, le caratteristiche dell’esame di TC del torace, e il decorso clinico del paziente.

D’altro canto, la sensibilitá dell’esame di TC rischia di essere sovrastimata, in quanto molte caratteristiche dell’infezione da COVID-19 sono comuni ad altri tipi di polmonite virale (bassa specificità). Tuttavia, considerando la rapiditá di diffusione dell’epidemia da COVID-19 e l’emergenza di isolare e curare i pazienti affetti, il rischio di diagnosi di falsi-positivi tramite esame di TC puó essere considerato accettabile.

Conclusione: La TC toracica ha un’alta sensibilitá diagnostica e, a fronte di una ridotta specificità, può essere usata come metodo primario per la diagnosi da COVID-19 in regioni epidemiche, in quanto piú affidabile, pratico e rapido da effettuare rispetto al test di RT-PCR.

About the Author

AIRI CLIP
Siamo un gruppo di medici, biologi, e ricercatori. Scriviamo in associazione con AIRIcerca in capacità privata (non rappresentiamo le rispettive istituzioni!) nel tentativo di aiutare i medici italiani che stanno affrontando l’epidemia Covid19. Controlliamo costantemente la letteratura scientifica e forniamo brevi riassunti in italiano peer-reviewed (troverete per ogni riassunto il nome di chi lo ha scritto e chi lo ha revisionato). Per agevolare la ricerca delle informazioni, assegnamo delle parole-chiave ad ogni riassunto. Speriamo in questo modo di fornire una versione concisa e in italiano di quanto di nuovo ha da offrire la letteratura scientifica sull’epidemia.

Be the first to comment on "Correlazione Tra Tc Del Torace E Rt-Pcr Nell’epidemia Da Coronavirus (Covid-19) In Cina : Un Report Di 1014 Casi."

Leave a comment

Your email address will not be published.