Uso razionale delle mascherine nella pandemia da COVID-19

Riassunto e traduzione dell’articolo: Feng S., Shen C., Xia N., Song W., Fan M., Cowl B.J., Rational use of face masks in the COVID-19 pandemic, The Lancet.

Riassunto e traduzione a cura di: Silvia Mercurio, Corrado Minetti; Revisionato: Corrado Minetti

Articolo Originale Pubblicato il 20 Marzo 2020

In questo studio, sono state confrontate le raccomandazioni sull’uso delle mascherine da parte delle diverse autorità sanitarie del mondo. Nonostante tutte le autorità raccomandino l’uso della mascherina per gli individui sintomatici e per quelli in strutture sanitarie, sono state osservate differenze nelle raccomandazioni per il grande pubblico. Le prove dell’efficacia della mascherina facciale nella protezione dalle infezioni respiratorie sono scarse. A causa delle scorte limitate, l’uso razionale delle mascherine dovrebbe privilegiare i bisogni dell’operatore sanitario e delle persone più vulnerabili.

Dallo scoppio dell’epidemia da SARS-CoV-2, l’uso delle mascherine è diventato comune in Cina e in altri paesi asiatici. L’uso di mascherine per il viso nelle aree pubbliche è persino diventato obbligatorio in alcune province della Cina; tuttavia, le linee guida nazionali cinesi hanno adottato un approccio basato sul rischio nel raccomandare mascherine facciali tra gli operatori sanitari e il pubblico in generale.

In questo studio, gli autori hanno confrontato le raccomandazioni sull’uso delle mascherine da parte di diverse autorità sanitarie sparse per il mondo (OMS, Cina, Hong Kong, Singapore, Giappone, Stati Uniti, Regno Unito, Germania).

Nonostante la coerenza tra diversi Paesi nel raccomandare che gli individui sintomatici e quelli in strutture sanitarie dovrebbero indossare mascherine per il viso, sono state osservate differenze nelle raccomandazioni rivolte al grande pubblico. Ad esempio, il Centro per il Controllo delle Malattie degli Stati Uniti e l’OMS hanno scoraggiato l’uso di mascherine da parte di persone sane, mentre Hong Kong ne ha consigliato l’uso in luoghi affollati.

Un motivo importante per ridurre l’uso diffuso della mascherina è quello di preservare le forniture per uso professionale. Durante le epidemie l’uso di mascherine da parte del pubblico in generale aumenta notevolmente, esacerbando l’offerta globale e mettendo così in pericolo gli operatori sanitari. Le persone di alcune regioni hanno optato per un uso ripetuto di maschere usa e getta, ma l’uso improprio di maschere per il viso può ridurre fortemente il loro effetto protettivo e persino aumentare il rischio di infezione.

Attualmente, le prove che le mascherine facciali possano proteggere efficacemente dalle infezioni respiratorie sono scarse, come sottolineato nelle raccomandazioni del Regno Unito e della Germania.

L’OMS raccomanda alle persone di indossare una mascherina se mostrano sintomi respiratori o si prendono cura di qualcuno che è malato. Forse sarebbe ragionevole suggerire che le persone in quarantena indossino la mascherina se hanno bisogno di uscire di casa. Allo stesso modo, l’uso potrebbe essere raccomandato nelle aree ad alto rischio per le popolazioni vulnerabili, come gli anziani e le persone con problemi di salute. Le autorità dovrebbero ottimizzare la distribuzione delle mascherine per dare la priorità alle necessità degli operatori sanitari e delle persone vulnerabili.

L’uso universale delle mascherine potrebbe essere preso in considerazione se le forniture lo consentono. Poiché COVID-19 potrebbe essere trasmesso prima dell’inizio dei sintomi, la trasmissione nelle comunità potrebbe essere ridotta se tutti indossassero una mascherina facciale.

About the Author

AIRI CLIP
Siamo un gruppo di medici, biologi, e ricercatori. Scriviamo in associazione con AIRIcerca in capacità privata (non rappresentiamo le rispettive istituzioni!) nel tentativo di aiutare i medici italiani che stanno affrontando l’epidemia Covid19. Controlliamo costantemente la letteratura scientifica e forniamo brevi riassunti in italiano peer-reviewed (troverete per ogni riassunto il nome di chi lo ha scritto e chi lo ha revisionato). Per agevolare la ricerca delle informazioni, assegnamo delle parole-chiave ad ogni riassunto. Speriamo in questo modo di fornire una versione concisa e in italiano di quanto di nuovo ha da offrire la letteratura scientifica sull’epidemia.

Be the first to comment on "Uso razionale delle mascherine nella pandemia da COVID-19"

Leave a comment

Your email address will not be published.