MINIREVIEW: Clorochina, Idrossiclorochina e Remdesivir bench to bedside: caratterizzazione in vitro e studi clinici in fase 3 per COVID-19

Riassunto e traduzione dell’articolo:

Analisi della letteratura e scrittura a cura di: Francesca Fontana; Revisionato: Vera Spagnolo

Come altri beta-coronavirus (SARS-CoV, MERS-Cov), il 2019-nCoV e’ un virus ad RNA con envelope caratterizzata da una corona di spike proteins necessaria a legare il suo recettore cellulare (ACE2). In Cell Research, Wang et al testano la capacita’ di inibire gli effetti citotossici e ridurre il numero di particelle virali in vitro da parte di 5 di farmaci approvati dall’FDA per altre patologie. L’analogo dell’adenosina Remdesivir e la Clorochina sono identificati per l’attività virale con EC50 <10𝛍M, compatibili con la concentrazione plasmatica tipica (Tabella supplementare). Gli autori verificano che il remdesivir e’ attivo dopo l’ingresso del virus nella cellula (inibisce la replicazione). La clorochina, invece, agisce sia prima che dopo l’infezione da 2019-nCoV. La clorochina ha l’effetto di basificare il lisosoma, interferendo con l’infezione, un meccanismo gia’ dimostrato a concentrazioni  analoghe per SARS e MERS. Inoltre, gli autori discutono (senza pero’ supportare sperimentalmente) che i noti effetti immunomodulatori della clorochina potrebbero ulteriormente contribuire a migliorare il quadro polmonare.

Yao et al (9 marzo 2020) mostrano che idrossiclorochina (EC50 0.72𝛍M) e’ piu’ potente di clorochina in vitro nell’azione antivirale contro il 2019-nCoV. In base a modelli farmacocinetici, predicono che una dose da carico di 400mg di idrossiclorochina solfato PO due volte al giorno, seguita da una dose di mantenimento di 200mg due volte/die per 4 giorni dovrebbero essere tre volte piu’ potenti rispetto al trattamento con clorochina fosfato 500mg.

Ghao et altri (19 febbraio 2019) riassumono i dati clinici di 15 trials svolti in cina su 100 pazienti in 10 centri, conclusisi con la raccomandazione di includere la clorochina nelle linee giuda nazionali cinesi. A seguito (vedi tabella) sono stati aperti studi in fase 3 in USA e Europa per l’uso di clorochina o idrossiclorochina in pazienti con Covid19.

Diversi trial clinici sono stati aperti per testare in fase 3 Remdesivir, sviluppato da Gilead per SARS e MERS. La produzione e’ in aumento e la Gilead accetta richieste per uso compassionevole. Siti di informazione riportano che almeno un paziente allo Spallanzani abbia iniziato il trattamento e ministero della salute lo ha incluso nella lista dei farmaci che saranno testati in Italia.

Links utili:
https://www.clinicaltrialsregister.eu
https://www.clinicaltrials.gov
https://www.nih.gov/news-events/news-releases/nih-clinical-trial-remdesivir-treat-covid-19-begins
https://www.gilead.com/purpose/advancing-global-health/covid-19
https://www.salute.gov.it/portale/home.html

Bibliografia:

Wang M, Cao R, Zhang L, Yang X, Liu J, Xu M, Shi Z, Hu Z, Zhong W, Xiao G. Remdesivir and chloroquine effectively inhibit the recently emerged novel coronavirus (2019-nCoV) in vitro. Cell Res. 2020 Mar;30(3):269-271.

Yao X, Ye F, Zhang M, Cui C, Huang B, Niu P, Liu X, Zhao L, Dong E, Song C,
Zhan S, Lu R, Li H, Tan W, Liu D. In Vitro Antiviral Activity and Projection of Optimized Dosing Design of Hydroxychloroquine for the Treatment of Severe Acute Respiratory Syndrome Coronavirus 2 (SARS-CoV-2). Clin Infect Dis. 2020 Mar 9.

Gao J, Tian Z, Yang X. Breakthrough: Chloroquine phosphate has shown apparent efficacy in treatment of COVID-19 associated pneumonia in clinical studies. Biosci Trends. 2020 Mar 16;14(1):72-73.


About the Author

AIRI CLIP
Siamo un gruppo di medici, biologi, e ricercatori. Scriviamo in associazione con AIRIcerca in capacità privata (non rappresentiamo le rispettive istituzioni!) nel tentativo di aiutare i medici italiani che stanno affrontando l’epidemia Covid19. Controlliamo costantemente la letteratura scientifica e forniamo brevi riassunti in italiano peer-reviewed (troverete per ogni riassunto il nome di chi lo ha scritto e chi lo ha revisionato). Per agevolare la ricerca delle informazioni, assegnamo delle parole-chiave ad ogni riassunto. Speriamo in questo modo di fornire una versione concisa e in italiano di quanto di nuovo ha da offrire la letteratura scientifica sull’epidemia.

Be the first to comment on "MINIREVIEW: Clorochina, Idrossiclorochina e Remdesivir bench to bedside: caratterizzazione in vitro e studi clinici in fase 3 per COVID-19"

Leave a comment

Your email address will not be published.