Il virus dell’herpes potrebbe avere un ruolo nell'autismo

Notizia pubblicata il 13 Marzo 2017
Secondo un nuovo studio, il virus dell’herpes simplex di tipo 2 (HSV-2) potrebbe svolgere un ruolo nell’autismo. Lo studio ha coinvolto madri, padri e figli norvegesi tra il 1999 e il 2008, scoprendo che avere un’infezione attiva all’inizio della gravidanza raddoppia la possibilità che un feto di sesso maschile svilupperà disturbi autistici nei primi anni di vita. La scoperta non significa che tutte le donne in gravidanza con un’ infezione da HSV-2 daranno alla luce bambini autistici, ma che, in un sottogruppo di donne pensato per essere geneticamente predisposte, l’infezione potrebbe essere una tra le cause scatenanti della malattia. Leggi la notizia su Science News e l’articolo.
 


 

Be the first to comment on "Il virus dell’herpes potrebbe avere un ruolo nell'autismo"

Leave a comment

Your email address will not be published.