Riscrivere il DNA con la Cas9-citidina deaminasi

Le nuove biotecnologie, o tecnologie del genome editing, hanno aggiunto una nuova importante freccia al loro arco.
Una serie di articoli pubblicati su Nature Communications, Nature e Nature Biotechnology mostrano come sia possibile riscrivere in modo preciso sequenze specifiche di DNA.
Questo approccio, denominato base editing, si basa sulla fusione della proteina Cas9, gia’ nota per il suo impiego nel CRISPR/Cas9, con un enzima chiamato citidina deaminasi, che ha appunto la capacita’ di deaminare le citosine convertendole in timine (C>T). La Cas9 impiegata in questi lavori e’ totalmente (deadCas9, o dCas9) o parzialmente inattivata (nickaseCas9, o nCas9), cosa che riduce sensibilmente la probabilita’ di mutazioni indesiderate nel DNA target.
La Cas9-citidina deaminasi e’ stata applicata con successo su DNA target di E. coli, topo, uomo, e recentemente anche su riso, grano, mais ed infine pomodoro.


Be the first to comment on "Riscrivere il DNA con la Cas9-citidina deaminasi"

Leave a comment

Your email address will not be published.