Vegetazione infestante stabilizza le dune più che le piante native

E’ noto che vegetazione e geomorfologia concorrono nello stabilizzare i sistemi dunali. Tuttavia l’effetto di specifiche specie vegetali è stato finora poco esplorato. Una ricerca appena pubblicata su J. of Applied Ecology quantifica l’erosione causata dall’uragano Sandy, avvenuto nell’ottobre 2012, in situazioni di vegetazione diversa. L’erosione è stata caratterizzata utilizzando fotografie satellitari e rilevamenti in campo di ambienti dunali costieri colonizzati da Ammophila breviligulata o da Carex kobomugi (infestante). Dall’analisi di parametri biotici e abiotici, le dune colonizzate dall’infestante C. kobomugi sono risultate più stabili, dando quindi un’informazione importante per la gestione di questi ambienti. Per saperne di più leggi the Applied Ecologist’s blog
 


Be the first to comment on "Vegetazione infestante stabilizza le dune più che le piante native"

Leave a comment

Your email address will not be published.