Emissioni di carbonio dal suolo

Analizzando i dati di 49 esperimenti condotti in Nord America, Asia e Europa, un team di ricercatori ha riscontrato che ad alte latitudini vi sono delle notevoli quantità di carbonio rilasciato dai suoli. I dati sono stati inoltre utilizzati per prevederne l’andamento fino al 2050. L’articolo pubblicato su Nature, afferma che l’aumento attuale delle temperatura sta già accelerando l’attività di quei batteri (soprattutto a latitudini artiche e subartiche) che utilizzano il carbonio immagazzinato nel suolo, suffragando l’ipotesi che l’aumento delle temperature stimoli la perdita netta di carbonio dal suolo verso l’atmosfera, un processo che può accentuare i cambiamenti climatici. Per saperne di più leggi Science Alert.


Be the first to comment on "Emissioni di carbonio dal suolo"

Leave a comment

Your email address will not be published.