Superata permanentemente la soglia dei 400 ppm di carbonio in atmosfera

Secondo gli scienziati del NOOA (National Oceanic and Atmospheric Administration) nel mese di settembre 2016 è stata superata permanentemente la soglia dei 400 ppm di anidride carbonica in atmosfera. Le misurazioni vengono condotte all’osservatorio di Mauna Loa alle Hawaii, e durante il mese di settembre solitamente i processi climatici sono tali da consentire una diminuzione della CO2. Secondo ricercatori dello Scripps Institute, potrà esserci, in futuro qualche valore al di sotto dei 400 ppm, ma ormai questo valore “soglia” è stato superato; i 400ppm rappresentano un aumento del 43% rispetto ai valori preindustriali di 280 ppm e hanno portato, secondo al NASA Earth Observatory, ad un aumento della temperatura tra 0.6 e 0.9°C . Per saperne di più leggi Climate Central.


Be the first to comment on "Superata permanentemente la soglia dei 400 ppm di carbonio in atmosfera"

Leave a comment

Your email address will not be published.