Formazione di laghi blu in Antartico

Grazie all’utilizzo di immagini da satellite, un gruppo di ricercatori dell’Università di Durham, ha individuato un elevato numero di laghi di acqua blu nel ghiacciaio di Langhovde in Antartico orientale. La scoperta, pubblicata su Geophysical Research Letters è importante perchè la formazione di questi laghi in Groenlandia hanno portato al galleggiamento dei ghiacchiai rendendone più probabile la fratturazione, costituendo quindi la fase iniziale dello scioglimento. Lo studio ha individuato la formazione di oltre 8000 laghi tra il 2000 e il 2013, e la loro apparizione è stata correlata alla temperatura dell’aria; inoltre ne è stato osservato un drenaggio anche molto veloce,  anche soli 5 giorni. Per saperne di più leggi in Washington Post.


Credits:Satellite image by DigitalGlobe, Inc.





Be the first to comment on "Formazione di laghi blu in Antartico"

Leave a comment

Your email address will not be published.