Una revisione delle cause dell'attuale attività nei Campi Flegrei

Una ricerca presentata alla Goldschmidt Conference 2016, sulla base di dati geochimici dell’ultimo trentennio, afferma che l’attuale attività dei Campi Flegrei è di tipo idrotermale ed è supportata dalla risalita di gas magmatici profondi. Questo lavoro è in contrapposizione con uno studio pubblicato pochi mesi fa, dove i fenomeni in atto vengono spiegati con la risalita di magmi. Leggi l’articolo su EurekAllert.


Be the first to comment on "Una revisione delle cause dell'attuale attività nei Campi Flegrei"

Leave a comment

Your email address will not be published.