Attività convettiva su Plutone

Grazie ai dati provenienti dagli strumenti Ralpg/MVIC di New Horizons, Sputnik Planum, la zona di Plutone resa famosa dalla sua forma a “cuore”, ha dimostrato di essere oggetto di movimenti convettivi.
Le strutture di azoto ghiacciato che formano il reticolo a forma di cellule vengono prima riscaldate dal calore interno di Plutone, inziando quindi a sollverarsi e a fluttuare fin quando il raffreddamento non fa di nuovo sprofondare la cella.
La ricerca è stata pubblicata su Nature.
 


Be the first to comment on "Attività convettiva su Plutone"

Leave a comment

Your email address will not be published.