La barriera corallina delle Keys in “passivo”

Un articolo pubblicato su Global Biogeochemical Cylces riporta i risultati di due anni di campionamenti (2009-2010) effettuati lungo barriera corallina delle Isole Keys (Florida, USA). Gli autori hanno confrontato la percentuale di carbonato di calcio utilizzato per la costruzione della barriera con il tasso di erosione. La ricerca ha evidenziato che la zona della barriera corallina posta a meridione è in fase di accrescimento, la zona centrale presenta tassi diversi a seconda della stagione, mentre le scogliere nella zona settentrionale sono in erosione. Gli autori della ricerca sottolineano come anche le zone della barriera attualmente in “attivo” presentano valori di deposizione del carbonato di calcio vicine al “limite” che vedrebbe prevalere l’erosione.


Be the first to comment on "La barriera corallina delle Keys in “passivo”"

Leave a comment

Your email address will not be published.