Goloso? Tutta colpa di FGF21

In uno studio pubblicato su Cell Metabolism è stato dimostrato in modelli animali che il gene FGF21 reprime il desiderio di zuccheri tramite un meccanismo molecolare che confluisce sulla dopamina, il neurotrasmettitore coinvolto nei meccanismi di ricompensa. I topi transgenici FGF21, caratterizzati da livelli di FGF21 superiori a quelli fisiologici, mostrano una minore preferenza verso gli zuccheri saccarosio e saccarina. La somministrazione di proteina FGF21 inoltre riduce anche il desiderio di alcool. Analoghi della proteina FGF21 sono attualmente in sperimentazione clinica per il trattamento dell’obesità. Leggi l’ editoriale su Science Translational Medicine.


Be the first to comment on "Goloso? Tutta colpa di FGF21"

Leave a comment

Your email address will not be published.