Le onde cerebrali dei ricordi

Crediti: illustrazione 3D degli elettrodi collegati al cervello. vasabii/Shutterstock

Lo sapevate che il cervello per ricordare eventi recenti o immaginare eventi futuri utilizza onde cerebrali che hanno una specifica frequenza? Un gruppo di ricercatori dell’Universita’ del Texas, ha identificato uno specifico meccanismo utilizzato per richiamare alla memoria elementi utili a pianificare o immaginare uno scenario, che si serve di onde cerebrali ad una frequenza diversa da quella emessa nel corso dell’immagazzinamento di informazioni. Questa scoperta potrebbe avere importanti implicazioni per quanto riguarda lo studio di patologie come schizofrenia, autismo o Alzheimer. Per saperne di piu: Neuroscientist News e Neuron.


Be the first to comment on "Le onde cerebrali dei ricordi"

Leave a comment

Your email address will not be published.