Applicazione terapeutica delle tecnologie di correzione del genoma (CRISPR)

La nuova tecnologia di “genome editing”, ossia di correzione/modifica delle basi del DNA, chiamata CRISPR/Cas9 è stata applicata con successo per modificare il genoma di linfociti T, come riportato nell’ultimo numero di PNAS. Si tratta di un sistema per introdurre cambiamenti precisi nella sequenza di DNA delle cellule, per correggere mutazioni o introdurre sequenze esterne. In questo caso gli autori dello studio sono riusciti a effettuare modifiche precise nel genoma delle cellule T, che sono un target particolarmente indicato per questo tipo di intervento perchè possono essere facilmente isolate dai pazienti, manipolate in vitro e reintrodotte nell’organismo. Questo studio conferma quindi le potenziali applicazioni terapeutiche della tecnologia CRISPR/Cas9. Per maggiori informazioni leggi la notizia su Science Daily.
Pubblicata 7/8/2015

Be the first to comment on "Applicazione terapeutica delle tecnologie di correzione del genoma (CRISPR)"

Leave a comment

Your email address will not be published.