Cosa avviene durante il cambio di colore delle foglie in Autunno

Probabilmente avrete già sentito dire che le foglie degli alberi cambiano colore in autunno perché perdono il loro pigmento verde, la clorofilla, permettendo così agli altri pigmenti gialli e arancioni di fare emergere il loro contributo al colore della foglia. Tuttavia questo non spiega perché e come questo processo avviene, quesiti ai quali MinuteEarth cerca di rispondere in questo video.

Gli alberi decidui perdono le foglie ad ogni inverno per evitare l’elevato costo di ibernarle. Ma questa perdita stagionale sarebbe troppo costosa se volesse dire perdere, assieme alle foglie, anche tutte le molecole estratte dal suolo ed utilizzate per generare le stesse foglie durante il resto dell’anno. Pertanto, ad ogni autunno gli alberi decidui riciclano le loro foglie prima di farle cadere.

Questo processo avviene smantellando le cellule e l’apparato fotosintetico dall’interno delle foglie per poter recuperare composti azotati e fosfati. Questi verranno poi custoditi all’interno dei rami fino alla primavera successiva. Si tratta di un processo è alquanto complicato; durante la distruzione dell’apparato fotosintetico, la clorofilla rimane ancora attiva nella funzione di assorbire energia solare. Non potendo però più trasferire l’energia assorbita per fare la fotosintesi, quest’energia finisce per creare gruppi reattivi dell’ossigeno: molecole dall’alto potenziale ossidativo in grado di danneggiare le macromolecole presenti nelle cellule.

Queste molecole danneggiano le parti della foglia che stanno recuperando le preziose molecole ancora contenute in essa. Per mantenere al minimo i danni provocati da questo processo, gli alberi attivano reazioni in grado di rompere la struttura della clorofilla impedendo di creare i gruppi reattive dell’ossigeno. Le molecole ottenute dalla degradazione della clorofilla perdono la colorazione verde e permettono così ai colori degli altri pigmenti gialli e arancioni (come i carotenoidi) presenti nella foglia di risaltare.

Alcuni alberi hanno anche un ulteriore procedimento di protezione dai danni dei gruppi reattivi dell’ossigeno. Quando inizia lo smantellamento della catena della fotosintesi questi alberi producono pigmenti rossi o viola (le antocianine) in grado di assorbire l’energia solare al posto della clorofilla. Pertanto questi alberi durante l’autunno hanno foglie di colore rossiccio a volte estremamente accentuato. infine questo procedimento di cambio di colore delle foglie aiuta attivamente al riciclo di molecole importanti per la vita degli alberi e sono forse gli impianti di riciclaggio più belli che esistano.

Be the first to comment on "Cosa avviene durante il cambio di colore delle foglie in Autunno"

Leave a comment

Your email address will not be published.