Plutone a colori, ed ha il cielo azzurro

La prima immagine a colori del flyby di Plutone da parte della New Horizons mostra un’atmosfera incredibilmente blu. Le nebbie viste finora davano un colore rossastro, mentre il colore blu associato a questa immagine è dato dalla diffusione della luce da parte di particelle estremamente piccole.
Diversamente da quanto succede sulla Terra, queste non sono molecole di azoto, ma toline, composti formati dalla dissociazione in quota di molecole di azoto e metano, la cui ricombinazione forma macromolecole particolari, osservate per la prima volta su Titano.
Un’altra scoperta importante è quella del ghiaccio d’acqua in superficie, finora mascherato dalla presenza di ghiacci ben più abbondanti.
Come previsto, dunque, per tutti i mesi in cui la New Horizons invierà dati raccolti il 14 luglio ci saranno sorprese.
 

Credits: NASA/JHUAPL/SwRI

Credits: NASA/JHUAPL/SwRI




Be the first to comment on "Plutone a colori, ed ha il cielo azzurro"

Leave a comment

Your email address will not be published.