La Stazione Spaziale Internazionale spiega l’atterraggio del lander Philae

In questo breve video girato sulla Stazione Spaziale Internazionale, l’astronauta Alexander Gerst mostra con degli esempi pratici i parametri ed i problemi che l’ESA ha dovuto affrontare nel progettare la discesa del lander Philae sulla cometa 67P. Servendosi di piccoli oggetti e dell’assenza di gravità, Alexander spiega come la mancanza di un campo gravitazionale forte renda difficili le manovre di approccio, complicate inoltre da altri quali la rotazione della cometa stessa ed infine la sua traslazione. L’approccio pratico di questa dimostrazione permette anche ai non esperti di capire facilmente la complessità di simili problemi. L’ESA ha inoltre prodotto una spiegazione più dettagliata di questi temi in questa pagina.

Be the first to comment on "La Stazione Spaziale Internazionale spiega l’atterraggio del lander Philae"

Leave a comment

Your email address will not be published.