Il Poster del Progetto AIRInforma

di Federico Forneris
Revisionato da Teresita Gravina, Luca Cassetta e Giovanni Angelo Meles

Scarica questo Articolo in PDF

Negli ultimi anni la comunità scientifica internazionale sta rivolgendo sempre maggiore attenzione alle attività di divulgazione, infatti all’interno di convegni spesso vi sono sessioni dedicate alle attività di divulgazione e i loro risvolti. Nell’ambito del convegno annuale dell’European Geological Union (EGU) nella sessione dedicata alla comunicazione scientifica abbiamo presentato Il nostro primo poster, “The AIRInforma experiment: peer-reviewed public dissemination of science in Italy“.

Il poster AIRInforma presentato all'EGU

Il poster AIRInforma presentato all’EGU – Hanno partecipato alla creazione del poster Teresita Gravina, Christian Bellacanzone, Alessandra Iero, Federico Forneris, Luca Cassetta e Giovanni Angelo Meles, che ha partecipato al meeting EGU e, a nome di AIRIcerca, ha presentato il poster al pubblico della conferenza. Questo poster non rappresenta solo chi ha costruito il poster, ma tutti coloro che partecipano alle iniziative di comunicazione scientifica di AIRIcerca. Il poster è visionabile e scaricabile ad alta risoluzione su F1000posters.

 

Questo poster presenta uno degli scopi di AIRIcerca: avvicinare scienza e società. Spesso non sapere come i ricercatori operino nei laboratori insospettisce, prestandosi ad interpretazioni arbitrarie e spesso fuorvianti della verita’. E dunque spesso la reazione del pubblico nei confronti dell’attivita’ di ricerca e’ quella da una parte di traslarla in contesti oscuri, di asservimento al potere, e dall’altra di esaltarne gli aspetti piu’ superficiali, senza curarsi di indagarne le effettive dinamiche. Con il coinvolgimento diretto dei ricercatori nella comunicazione scientifica al pubblico e una scrupolosa procedura di verifica della correttezza e della comprensibilità dei contenuti proposti, AIRInforma rappresenta un progetto nuovo nel panorama della comunicazione scientifica italiana (vi invitiamo a consultare gli editoriali AIRInforma precedenti per maggiori dettagli sulla nostra iniziativa di divulgazione).

Siamo convinti che il coinvolgimento diretto dei ricercatori nella comunicazione scientifica passi anche attraverso questo tipo di attività, atte a valorizzare questo contributo, che ricordiamo avviene su base assolutamente volontaria, senza remunerazioni di sorta, ed è motivato esclusivamente dall’interesse e dalla motivazione comune di cercare di migliorare la cultura scientifica nel nostro Paese.

Nessuno di noi ricercatori nasce comunicatore professionista: si tratta di una attività per la quale non siamo stati istruiti, che nasce dalla passione e dalla sfida del “far comprendere concetti complessi” a chi fin da subito ci dice “tanto è roba che non capisco”. Anche noi stiamo imparando a svolgere questa nuova attività, affrontando difficoltà spesso notevoli ma non per forza insormontabili. Chiunque può essere un eccellente comunicatore: non è necessario essere un accademico riconosciuto a livello internazionale o aver pubblicato decine di articoli. I migliori articoli AIRInforma pubblicati finora provengono da PhD students. Alcuni hanno anche ricevuto complimenti da revisori con qualifiche accademiche ben superiori alle loro. Se avete bisogno di maggiori informazioni sulla nostra iniziativa, scriveteci a airinforma@gmail.com e vi risponderemo con piacere.

Siamo convinti che solo provandoci, mettendoci l’impegno e la faccia, sapremo se gli sforzi fatti finora e tutto ciò che seguirà (stiamo lavorando per voi…) serviranno effettivamente a qualcosa. Noi ci crediamo.

About the Author

Federico Forneris
Appassionato di web e grafica, Federico Forneris è un biologo strutturale. Laureato in chimica (Torino), durante il dottorato a Pavia in biologia applicata e biochimica ha scoperto un meccanismo enzimatico coinvolto nella regolazione epigenetica e nello sviluppo di varie patologie oncologiche. Per il post-doc, si è trasferito a Utrecht (Olanda), dove ha contribuito alla determinazione dei meccanismi molecolari di funzionamento del complemento (parte del sistema immunitario). Premiato con il Career Development Award della Armenise-Harvard Foundation (grant da un milione di dollari per svolgere ricerca di base in Italia) e con il finanziamento “Rita Levi Montalcini”, da gennaio 2014 dirige un gruppo di ricerca presso l’Università di Pavia e dal 2017 è professore associato di biologia molecolare. E' socio fondatore e membro del consiglio direttivo di AIRIcerca e caporedattore di AIRInforma.

Be the first to comment on "Il Poster del Progetto AIRInforma"

Leave a comment

Your email address will not be published.