Conservazione di carote di ghiaccio per analisi future!

I glaciologi utilizzano le carote di ghiaccio, ossia campioni di ghiaccio di forma cilindrica prelevati a profondità successive, per ottenere informazioni su temperatura e composizione dell’atmosfera in diversi periodi storici. Con il riscaldamento globale e il progressivo scioglimento dei ghiacci sta diventando sempre più problematico effettuare i carotaggi e quindi condurre le analisi. D’altra parte in futuro potrebbero esserci delle teorie e delle tecniche per cui potrebbe essere molto importante analizzare carote di ghiaccio con informazioni sulle epoche precedenti. Per questi motivi, il paleoclimatologo francese Patrick Ginot, è riuscito a farsi approvare un progetto pilota in cui sia nel 2016 che nel 2017 preleverà 3 carote di ghiaccio di cui 2 saranno trasportate in Antartico e conservate per ricerche future. Per saperne di più leggi Nature.


Be the first to comment on "Conservazione di carote di ghiaccio per analisi future!"

Leave a comment

Your email address will not be published.