Comuni spugne assorbono il BPA

Il bisfenol A (BPA) è un componente di plastiche policarbonate e resine epossiche molto inquinante, considerato un interferente endocrino, la cui esposizione può portare fenomeni di tossicità. Alcuni ricercatori hanno scoperto, quasi per caso, che le comuni spugne (di poliuretano) utilizzate per detergere le superfici, sono in grado di assorbirne grandi quantità molto velocemente in confronto ad altri materiali assorbenti. L’assorbimento da parte della spugna facilita notevolmente i processi di raccolta e pulitura delle superfici e il successivo smaltimento. Inoltre ciascuna spugna può essere usata fino a 25 volte senza deteriorarsi. L’articolo pubblicato su Journal of Material Chemistry A evidenzia come questa scoperta abbia un enorme potenziale d’uso essendo questo materiale spugnoso di basso costo e facile da reperire. Per saperne di più leggi Scientific American.


Be the first to comment on "Comuni spugne assorbono il BPA"

Leave a comment

Your email address will not be published.