Uno sguardo al virus dell’AIDS

Un nuovo studio condotto su macachi ha mappato per la prima volta la replica in tempo reale del virus dell’AIDS in tutto il corpo di un animale vivente. I risultati hanno mostrato alcuni nascondigli inaspettati del virus e dimostrano che la quantità di virus dopo la somministrazione di antiretrovirali è differente in parti diverse del corpo. Questa nuova ricerca potrebbe chiarire i dettagli ancora oscuri del processo di infezione iniziale e potrebbe aiutare a sviluppare nuovi farmaci e vaccini. Leggi l’editoriale su Science News.

Be the first to comment on "Uno sguardo al virus dell’AIDS"

Leave a comment

Your email address will not be published.