Hugh Herr: la nuova bionica che ci permette di correre, arrampicarsi e danzare

Hugh Herr è a capo del MIT Media Lab’s Biomechatronics, è anche uno scalatore professionista che nel 1982, in seguito ad un incidente perse entrambe le gambe. In questa presentazione Hugh parla sia della motivazione che lo ha spinto ha lavorare nella progettazione di arti bionici ed esoscheletri funzionali. Allo stesso tempo vengono brevemente illustrate le strategie utilizzate per permettere di ottenere arti meccanici che rispondano ai normali stimoli elettrici utilizzati dal corpo umano. Il lavoro del suo laboratorio punta a migliorare la vita dei pazienti che hanno perso un arto, permettendo loro di recuperare una mobilità autosufficiente.

Be the first to comment on "Hugh Herr: la nuova bionica che ci permette di correre, arrampicarsi e danzare"

Leave a comment

Your email address will not be published.